VOLANTINO 2018/2019 - Agg. 10/09/18

VOLANTINO ESTATE 2018

OLYMPUS DIGITAL CAMERA
OLYMPUS DIGITAL CAMERA

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Foto Varie 452
Foto Varie 453
Foto Varie 454

La vasca nuoto, quella principale, è lunga 25 metri e divisa in otto corsie. E’ dotata di blocchi di partenza e ha una profondità massima di 2 metri. Questa viene utilizzata quotidianamente per il nuoto libero, per i corsi e dagli agonisti della squadra di nuoto e di pallanuoto.
La vasca ricreativa è anch’essa lunga 25 metri, ma è profonda al massimo 1,20 metri. Ha soltanto due blocchi di partenza e può essere divisia fino a un massimo di sei corsie. Solitamente viene utilizzata per i corsi di nuoto, di acquagym, hydrobike e acquasoft.
La vasca sub è in assoluto la più profonda arrivando a toccare i 4 metri. Come dice il nome stesso, questa viene utilizzata per i corsi di sub, ma anche quelli di acquafit (la versione dell’acquagym, ma in acqua alta), di acquagol e il nuoto sincronizzato. Si tratta di una vasca molto particolare e non facilmente rintracciabile nonostante l’alta richiesta di piscine per sub in provincia di Bergamo e nei territori limitrofi. Non a caso questa viene spesso affittata ad associazioni sub o di apnea per le loro esercitazioni.
Per quanto riguarda la vasca baby, la profondità è ovviamente commisurata a chi è destinata. Quindi arriva a un massimo di 80 cm e la temperatura è sempre elevata (32 gradi circa). Questa viene utilizzata soprattutto per i corsi dei bambini dai 3 mesi ai 5 anni (corsi baby e pulcini), ma può essere adoperata per le sedute di idrokinesiterapia, ovvero di quelle tecniche terapeutiche e riabilitative per i pazienti che hanno bisogno di incrementare la propria mobilità in acqua.
Ma la piscina Acquadream di Osio Sotto è il palcoscenico di uno degli eventi più particolari di tutto il panorama natatorio lombardo: la 24 Ore di Nuoto di Osio Sotto. L’evento è una gara tra venti squadre da ventiquattro concorrenti che ogni 15 minuti si danno il cambio ovviamente per un totale di 24 ore. Un evento unico nel suo genere allestito grazie alla collaborazione della Phb, la Polisportiva Handicappati di Bergamo.